News
In: Precari |

Concorso docenti: ricorso contro il bando

La Gilda degli Insegnanti si fa promotrice di tre ricorsi contro il concorso bandito con il D.D.G. n. 82 del 24 Settembre 2012

La Gilda degli Insegnanti intende avviare un ricorso avverso il bando di concorso ordinario istituito con D.D.G. n. 82 del 24 Settembre 2012 finalizzato al reclutamento del personale docente nelle Scuole dell’Infanzia, Primaria, Secondaria di I e II grado. Si tratta di tipologie riferite a situazioni sicuramente impugnabili in quanto in aperto contrasto con le norme vigenti.


RICORSO N. 1
POSSONO PARTECIPARE TUTTI I CONCORRENTI

- Viene contestata la durata delle graduatorie fissata dal bando in anni due, in aperta violazione dell’art. 400 del TU 297/94 che stabilisce la cadenza triennale dei concorsi;
- Si contesta il mancato diritto alla scelta del punteggio di abilitazione più favorevole per i già abilitati, previsto dal comma 12 del citato art. 400;

RICORSO N. 2
RISERVATO AI DOCENTI DI RUOLO

- Viene contestata l’esclusione dei docenti già in servizio di ruolo, tale esclusione non trova conforto in alcuna norma vigente, discrimina illegittimamente chi, in possesso dei previsti titoli, intenda concorrere per una classe di concorso o posto diverso da quello occupato.
In questa ipotesi i ricorrenti debbono aver presentato la domanda cartacea di ammissione che, unitamente alla presentazione del ricorso, consentirà loro l’ammissione con riserva;

RICORSO N. 3
RISERVATO AI DOCENTI DELLA SCUOLA PRIMARIA

- L’art. 400 del TU 297/1994 prevede che la prova di lingua straniera per i docenti della Scuola elementare, ora primaria, sia facoltativa, mentre il bando, in contrasto con la legge, la rende obbligatoria. abuso.

Per partecipare al ricorso bisogna allegare:

1. Mandato sottoscritto con firma leggibile;
2. Fotocopia documento e codice fiscale;
3. Scheda dati personale


Il ricorso è gratuito, è riservato agli iscritti FGU, viene chiesto un contributo per spese postali e cancelleria di Euro 10 a partecipante.

Tutto il materiale, compresa la ricevuta di versamento dei contributi sul conto corrente della FGU, dovrà pervenire IMPROROGABILMENTE entro il 12 novembre 2012 alla sede nazionale.
Il conto corrente della FGU presso cui effettuare il versamento è: IT16 U01005 03255 0000 0000 0556

Gli invii incompleti o tardivi non saranno presi in alcuna considerazione.


Allegati


News correlate

pubblicato il 20/09/2017
GAE: elenchi definitivi
pubblicato il 20/09/2017
Graduatorie esaurite
Cerca
Gilda degli Insegnanti