News
In: Mobilità |

Assegnazioni e utilizzazioni provvisorie 2022/23: prorogato di un anno il CCNI del triennio precedente

Nessun blocco per la mobilità annuale. Le domande dovrebbero partire la settimana prossima

A seguito di un incontro convocato ad horas che si è svolto ieri dopo la richiesta unitaria avanzata dai sindacati il 14 giugno, organizzazioni sindacali e ministero dell’Istruzione hanno siglato un’intesa che proroga di un anno il CCNI sulle utilizzazioni e assegnazioni provvisorie. Accolta, dunque, da viale Trastevere l’istanza della Federazione Gilda-Unams e degli altri sindacati di rendere ultrattivo per il solo anno scolastico 2022/23 il contratto delle assegnazioni e utilizzazioni del triennio precedente, così da non provocare alcun blocco alla mobilità annuale. Anche ai docenti assunti quest’anno o lo scorso anno potranno presentare domanda alle condizioni previste dal contratto integrativo. Non sono ancora state rese note le date delle operazioni, ma le domande dovrebbero partire la settimana prossima e protrarsi presumibilmente per 15 giorni.


News correlate

pubblicato il 12/08/2022
Esiti Call veloce
pubblicato il 08/08/2022
Mobilità annuale su posti di sostegno
Cerca
Gilda degli Insegnanti